Carta A4 Biologica Fabriano Copy Bio 80 g/mq 500 fogli per fotocopie e stampe digitali

4,21 €
(3,45 € + iva)

Disponibilità: Disponibile

RESO GRATUITO!

con sostituzione o rimborso totale

ACQUISTA IN SICUREZZA!

Spedizione gratuita da 89€

Garanzia 24 mesi

Pagamenti sicuri

Reso gratuito!

100% rigenerato in Italia

Dettagli prodotto Carta A4 Biologica Fabriano Copy Bio 80 g/mq 500 fogli per fotocopie e stampe digitali

La Carta per fotocopie A4 Fabriano COPY BIO è una carta naturale ecologica. Prodotta senza cloro, 100% pura cellulosa T.C.F. (Totally Chlorine Free), certificata F.S.C. (©1996 Forest Stewardship Council A.C.) proveniente da foreste gestite secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici. Acid free con riserva alcalina e garanzia di lunga conservazione - Long Life (ISO 9706).

Risme da 500 fogli80g/mq - Formato A4: 21 x 29,7 cm

Le risme di carta Copy Bio A4 sono Ideali per fotocopie, stampa laser, stampa inkjet e fax carta comune.
La carta Copy Bio di colore bianco brillante.

LA CARTA NATURALE MADE IN ITALY

Certificazione FSC CartaFSC: Il marchio FSC® identifica i prodotti contenenti legno proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici. La foresta di origine è stata controllata e valutata in maniera indipendente in conformità a questi standard (principi e criteri di buona gestione forestale), stabiliti ed approvati dal Forest Stewardship Council® a.c. tramite la partecipazione ed il consenso delle parti interessate. 
 
 
Certificazione TCF - Totally Chlorine FreeT.C.F.: acronimo di Totally Chlorine Free. Questo marchio certifica che le cellulose utilizzate per la produzione della carta sono state bianchite senza l’utilizzo di cloro in nessuna forma. 
 
 
 
Certificazione Long LifeLONG LIFE: sono Long Life le carte prodotte in conformità alla norma ISO 9706. In sintesi essa prevede l’assenza di lignina (la parte lignea che riveste la cellulosa ricavata da alberi), una collatura neutro-alcalina e un contenuto di carbonato di calcio almeno pari al 2,5% per neutralizzare l’azione acida dell’ambiente.